WATERFRONT SAN MARCO | AGROPOLI

L’intervento si ispira all’importanza storica delle torri di vigilanza lungo le coste e al crescente sviluppo urbano nelle zone costiere, che ha provocato una divisione fisica tra terra e mare. La proposta suggerisce un nuovo approccio che si adatta al limite naturale del mare, garantendo la sostenibilità delle nuove infrastrutture, migliorando l’accesso al mare e introducendo strategie di difesa dai fenomeni meteorologici e marini. Si propone la creazione di tre piattaforme circolari ispirate alle torri dello stemma del Comune, che fungono sia da punti di riferimento visibili e identitari e da centri per lo sviluppo delle attività lungo la costa. Il ridisegno del confine prevede l’utilizzo di soluzioni drenanti per superare le diverse quote e l’introduzione di una “barriera verde” per proteggere dalle mareggiate. La riorganizzazione del traffico promuove la mobilità sostenibile lenta lungo il waterfront, con nuovi percorsi ciclabili e pedonali per ridurre l’impronta carbonica e migliorare l’accesso alla spiaggia, stimolando il turismo e le attività commerciali. La variazione della sezione del waterfront mira a migliorare le viste panoramiche per residenti e visitatori, contribuendo a ripristinare il valore paesaggistico dell’area.

data: 2023   ·   cliente: Comune di Agropoli  ·   team di progetto:  L. Cerullo, C.Pia, R.Rizzo  · stato: Menzione di onore  concorso di progettazione  ·   sito: Agropoli, Salerno (Italia)